In un periodo dove il mondo del lavoro ha subito una grande inversione di tendenza, in cui i privilegiati che hanno un posto a tempo indeterminato ricco di benefit e con paghe vertiginose si contano sulle dita di una mano, non si può più solo fare affidamento sul precedente iter formativo. Questo prevedeva il conseguimento di titoli di laurea o master e il successivo facile inserimento nel mondo del lavoro, con un impiego adatto alle proprie capacità e retribuito correttamente.
La crisi economica che affligge il nostro Paese, l’aumento di tasse e spese, i prezzi invariati contrapposti a stipendi che non crescono mai, sono tutte valide motivazioni per sentirsi un pò demotivati.
Non bisogna però farsi scoraggiare dalle avversità ed è necessario pensare positivo.

Oggi per vivere meglio è bene sapersi re-inventare e soprattutto credere in se stessi.

Non pretendiamo che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi può essere una grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi.  A. Einstein
Tale tipo di atteggiamento non solo aiuta ad affrontare la vita con più slancio, ma permette di poter guadagnare costruendosi su misura un secondo lavoro, magari più affine alle nostre aspettative, per poter soddisfare le velleità che ci rendono più felici.
Un ottimo punto di partenza a riguardo può essere dato dalla trasformazione di un hobby o di una passione in attività remunerativa.
Coltivare un hobby infatti rilassa e appaga il proprio ego anche quando lo si fa gratuitamente per se stessi. Va da sè che guadagnare impegnandosi in un’attività di cui siamo appassionati è una sensazione unica che dà una soddisfazione generale su tutti i fronti.
Per affrontare con successo un tale progetto è necessario valutare con attenzione le proprie decisioni.
In primo luogo non bisogna mai dimenticare che per quanto ci piaccia, si tratta comunque di un lavoro che porta via tempo a noi stessi e alle persone che ci stanno intorno.
Dopo esserti fatto un’idea del tipo di attività da intraprendere, diventa obbligatorio prefiggere delle tempistiche stabilite da dedicarvi, cercando di non sforare troppo.
Bisogna sempre ricordare che questo secondo lavoro ci deve aiutare a vivere meglio, non deve assorbire tutto il nostro tempo libero. La sua finalità deve essere quella di far percepire un piccolo reddito da spendere in divertimenti, evitando così di attingere allo stipendio base.
Il secondo passo è porre degli obbiettivi chiari, precisi e facilmente raggiungibili per step.
La pratica infatti rende più abili e più veloci, quindi man mano si potrà tendere a realizzare sempre di più.
Porre delle mete difficili o quasi irrealizzabili, come ad esempio diventare ricco con un secondo lavoro in poco tempo, può solo portare a delusione e frustrazione.
La cosa importante deve essere guadagnare, magari anche poco, ma divertendosi e realizzandosi.
Internet, ha reso tutto questo molto più realizzabile ed è un’ottima piattaforma che può aiutare concretamente a realizzare ogni tipo di progetto.
On line è possibile trovare spunti e metodi per perfezionare le tue conoscenze e organizzare una strategia personale vincente.
In più offre diverse possibilità di pubblicizzarsi gratuitamente raggiungendo grandi numeri.
Pensiamo al potere di comunicazione dei grandi social network grazie ai quali si ampliano facilmente i canali conoscitivi.
Attenzione però perché la rete può dare grandi possibilità ma può anche nascondere fastidiose insidie.
Non sono pochi infatti i casi di truffe operati ai danni di coloro che desiderano intraprendere una seconda attività on line. Per ovviare semplicemente a questo problema basta cercare le opinioni di altre persone che si sono interessate a quelle determinate proposte, di cui la rete è piena.
Se la tua passione è leggere, e sei anche abile nella scrittura una soluzione comoda, rapida e assolutamente piacevole può essere il copywriting o il proofreading.
Il primo consiste nello scrivere testi per siti web, blog o giornali on line da freelance, cioè come lavoratore autonomo.
Le proposte possono arrivare direttamente dai siti in questione, che le pubblicano solitamente nella sezione lavora con noi.
Un’altra via invece può essere quella di iscriversi ad un content market place, cioè delle piattaforme che mettono in comunicazione il freelance con il richiedente. Visita siti dedicati a liberi professionisti come melascrivi.com, freelancer.com, twago.it, ecc.
Di solito le paghe non sono vertiginose, ci si aggira più o meno sui 5 o 6 euro per un articolo di 500 parole. Pensate però alla soddisfazione emotiva nel leggere i vostri pensieri pubblicati su un sito che fa 10.000 visite al giorno.
Il proofreading invece consiste nella correzione delle bozze altrui da errori refusi, cioè di battitura, o da errori ortografici.
Per poter inserirsi in questo settore le vie sono le stesse del copywriting. Anche in questo caso non si viene strapagati ma si riesce ad arrotondare bene lo stipendio.
Chi possiede grandi doti pratiche, come ad esempio il fai da te, potrà cimentarsi nella stesura di ebook, cioè manuali, da pubblicare on line per spiegare come si fanno determinate cose.
Questo tipo di attività si associa bene anche alla cucina. Impazzano ormai ovunque le ricette e le videoricette di piatti tradizionali, rielaborati magari in chiave light, vegetariana o vegana. Pubblicare da soli è diventato più facile, visita ilmiolibro.it, youcanprint.it, kindle direct, ecc.
Se poi la vostra passione si associa ad un’ottima conoscenza del mondo web potreste aspirare ad aprire voi stessi un blog, che esalta le vostre personali conoscenze sulla materia scelta.
In questo caso i vostri guadagni possono provenire dalle pubblicità che pubblicherete sul vostro sito, utilizzando strumenti adatti come ad esempio Google Adsense.
Le materie da trattare sono le più varie: moda, cucina, fai date, salute e bellezza, sport e così via.
Il segreto per aver successo è quello di pubblicare buoni contenuti, che non solo siano innovativi per il taglio personale che ti contraddistingue, ma che abbiano anche un fine di utilità generale. Il lettore cerca infatti di trarre sempre un vantaggio da ciò che legge e impara.
Vendi le tue foto a siti specializzati, shutterstock.com, fotolia.com, ecc.
Se la tua passione è la finanza puoi cimentarti nello studio degli investimenti p.es. con il Forex per il quale esistono tante diverse piattaforma ben strutturate con un alto livello di professionalità (attento alle improvvisazioni e ai facili guadagni).
Metti in pratica quella tua voglia di realizzare prodotti artigianali, oggi li puoi vendere tramite siti dedicati come etsy.com.

Gli esempi da fare in merito sarebbero tantissimi, basta solo fare una piccola ricerca on line per rendersi conto di quante possibilità ci siano.

E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. A.Einstein
 Trovare quindi un secondo lavoro che permetta di realizzarsi guadagnando non è poi così difficile.

Dare fiducia alle proprie capacità, a se stessi e alla propria voglia di intraprendenza sono i consigli più utili per poter lanciarsi in un’attività, che richiede come unico investimento il nostro prezioso tempo.
Quindi prima di pensare a quanto potresti guadagnare con una seconda attività, cerca di comprendere bene cosa ti piace fare. Con impegno, dedizione, costanza e un pizzico di fortuna riuscirai ad esaudire ogni tuo desiderio.

L’unico modo di fare un gran bel lavoro è amare quello che fate. Steve Jobs
per saperne di più sulle possibilità dei nuovi Social:


Il cambiamento mi affascina sotto tutte le sue forme e dopo tante diverse esperienze ed una appassionata formazione ho imparato a guardare sempre oltre… Un background tecnico ed una spolverata di Ingegneria mi hanno permesso di equilibrare la mia creatività, ricoprendo tutti i ruoli commerciali in realtà locali e multinazionali. Autore di diverse pubblicazioni sono alla continua ricerca di soluzione innovative

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Contattaci subito con Whatsapp!